Atrio (architettura)

L'antica basilica vaticana preceduta da un atrio

L'atrio nell'architettura è un ampio spazio aperto collocato vicino all'ingresso ad un edificio, in genere ad uso pubblico (civile o religioso) o comunque di rappresentanza. Il termine deriva dal latino atrium. Nell'architettura romana era uno spazio aperto circondato su tre o tutti i lati da portici all'interno della domus.

Nell'architettura religiosa cristiana l' atrium o cortile dei catecumeni era un apposito spazio della basilica, un quadriportico con al centro una fonte battesimale, dove i catecumeni (coloro che attendevano il battesimo) potevano sostare. Dal punto di vista stilistico il chiostro delle architetture monacali riprende l'atrium delle ville romane.

L'atrio degli edifici moderni può essere aperto su più piani (a tutta altezza), avere una copertura trasparente o comunque grandi finestre, allo scopo di conferire a questo spazio una buona illuminazione naturale.

Voci correlate

Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura